Vai al contenuto principale

Tesi e laurea

Proposte di tesi, preparazione, approfondimenti

La prova intermedia (del valore di 21 cfu) è strutturata come un seminario informale, discorsivo ed utile per comprendere la preparazione e le conoscenze acquisite dallo/a studente durante la prima parte di preparazione della tesi di laurea magistrale e va sostenuta almeno 3 mesi prima della laurea.
Essa consiste in una presentazione, da parte della/o studente, con interventi attivi da parte della Commissione mirati ad accertare la preparazione riguardo a: 

  • conoscenza del problema fisico che lo studente sta trattando e del suo inserimento in un contesto più generale
  • metodologie adottate o da adottare per la trattazione del problema, quali: tecniche di calcolo, conoscenze di base, metodi di presa o elaborazione dati, costruzione di hardware, sviluppo di software, etc.
  • piano di sviluppo del lavoro, con indicazione dei punti sequenziali e dei risultati previsti o attesi eventuali primi risultati (non necessari)
    Il seminario non prevede un voto ma solo "approvato" o "non approvato".
    Deliberata l'approvazione del lavoro svolto dal candidato, la commissione nomina il Controrelatore.
    È necessario compilare il modulo che si riferisce al verbale del seminario di metà tesi.
  • I seminari di preparazione tesi (prova intermedia) avranno una organizzazione del tutto simile agli appelli degli esami: verranno fissate date in tempo utile per le sessioni di laurea (circa 3 mesi precedenti la data di laurea. La prenotazione all'appello sarà effettuata direttamente dal manager didattico.

I seminari sono pubblici e possono servire a tutti gli studenti per conoscere i vari ambiti di ricerca ed argomenti di tesi che si svolgono sia nel Dipartimento che all'esterno: sarà quindi pubblicato l'annuncio su "Preparazione tesi". I relatori devono inviare alla Prof.sa Botta i nominativi dei tesisti che devono sostenere la prova intermedia, con un titolo anche approssimativo della tesi, in modo da organizzare convenientemente le commissioni (formate da minimo 3 docenti: relatore, docente vicino all'indirizzo della LM, controrelatore). Il manager didattico aprira' l'appello per la verbalizzazione iscrivendo anche lo studente/ssa.

 

La prova finale di laurea magistrale consiste nella presentazione orale di una Relazione individuale sull'attività svolta, con discussione in seduta pubblica davanti ad una commissione appositamente nominata e composta da 7 membri. 
La tesi può essere redatta in lingua inglese.
La prova intermedia (del valore di 21 cfu) è strutturata come un seminario informale, discorsivo ed utile per comprendere la preparazione e le conoscenze acquisite dallo studente durante la prima parte di preparazione della tesi di laurea magistrale e va sostenuta almeno 3 mesi prima della laurea.
Essa consiste in una presentazione, da parte dello/a studente, con interventi attivi da parte della Commissione mirati ad accertare la preparazione riguardo a: 

  • conoscenza del problema fisico che lo/a studente sta trattando e del suo inserimento in un contesto più generale
  • metodologie adottate o da adottare per la trattazione del problema, quali: tecniche di calcolo, conoscenze di base, metodi di presa o elaborazione dati, costruzione di hardware, sviluppo di software, etc.
  • piano di sviluppo del lavoro, con indicazione dei punti sequenziali e dei risultati previsti o attesi eventuali primi risultati (non necessari)
    Il seminario non prevede un voto ma solo "approvato" o "non approvato".
    Deliberata l'approvazione del lavoro svolto dal candidato, la commissione nomina il Controrelatore.
    È necessario compilare il modulo che si riferisce al verbale del seminario di metà tesi.
  • I seminari di preparazione tesi (prova intermedia) avranno una organizzazione del tutto simile agli appelli degli esami: verranno fissate date in tempo utile per le sessioni di laurea (circa 3 mesi precedenti la data di laurea. La prenotazione all'appello sarà effettuata direttamente dal manager didattico.

I seminari sono pubblici e possono servire a tutti gli studenti per conoscere i vari ambiti di ricerca ed argomenti di tesi che si svolgono sia nel Dipartimento che all'esterno: sarà quindi pubblicato l'annuncio su "Preparazione tesi". I relatori devono inviare alla Prof.sa Botta i nominativi dei tesisti che devono sostenere la prova intermedia, con un titolo anche approssimativo della tesi, in modo da organizzare convenientemente le commissioni (formate da minimo 3 docenti: relatore, docente vicino all'indirizzo della LM, controrelatore).

 

Valutazione del punteggio di laurea magistrale: 

Come deliberato dal Senato Accademico, la media si calcola utilizzando solo i voti degli esami sostenuti nei due anni di magistrale. 

Per quanto riguarda le regole interne di attribuzione dei punti di laurea, si precisa che: 

  • il massimo punteggio per la tesi magistrale è di 7 punti; 
  • per la lode occorre almeno una media pari a 106/110; la media pesata comunicata dalla segreteria studenti viene arrotondata al numero intero più vicino. Questo è la base per l'attribuzione successiva del voto finale (es. 105,51 --> 106)
  • per la menzione occorre almeno una media pari a 109/110 una durata degli studi magistrali non superiore ai due anni (discussione della tesi di laurea magistrale entro fine dicembre del secondo anno di iscrizione). La media pesata comunicata dalla segreteria studenti viene arrotondata al numero intero più vicino. Questo è la base per l'attribuzione successiva del voto finale (es. 108,51 --> 109)
  • nel caso di richiesta di 'dignità di stampa' il controrelatore deve essere avvisato almeno un mese prima della sessione di laurea e dovrà redigere una relazione scritta, contenente il suo motivato giudizio, da consegnare al Presidente della commissione di laurea.
    Anche gli altri commissari dovranno essere avvertiti dal relatore in tempo utile per poter prendere visione della tesi prima della sessione di laurea.
    Il regolamento di Ateneo prevede l'impossibilità di conferire sia la dignità di stampa che  la menzione allo stesso candidato

Per le scadenze e informazioni attenersi alle indicazioni della segreteria studenti. 

La tesi va caricata online secondo le scadenze e modalità indicate sul sito di Unito.
Importante:

  • la/o studente una volta caricato il file non può più modificarlo;
  • il servizio Tesi On Line può intervenire (a richiesta dello studente) a modificare il file solo entro i termini di scadenza;
  • oltre i termini di scadenza non si interviene più.

 

Tempo a disposizione per esporre l'elaborato

Il tempo a disposizione dello studente per esporre il suo lavoro di tesi è di massimo 25 minuti piu' eventuali 5 minuti per rispondere alle domande della commissione.

Bacheca pubblica degli esami di laurea

Chi ha presentato domanda di laurea e intende rinunciare alla sessione deve obbligatoriamente presentare la richiesta di rinuncia.

  • Entro il termine di scadenza della presentazione della domanda di laurea, la domanda può essere annullata on line.
  • Dopo il termine di scadenza della presentazione della domanda di laurea, è necessario inviare un ticket alla segreteria studenti. Helpdesk studentiopen_in_new

Chi ha rinunciato ad una sessione di laurea NON è automaticamente iscritta/o alla sessione successiva: è obbligatorio ripresentare domanda per la sessione prescelta.

Il versamento della tassa di laurea non deve essere ripetuto.

Le indicazioni tipografiche sono disponibili sulla pagina Esame di Laurea / Frontespizio e informazioni per la stampa della tesi del portale di Ateneo.

Le pergamene vengono stampate all’incirca 4 mesi dopo la seduta di laurea.
Per il ritiro della pergamena inviare un ticket alla segreteria studenti su Helpdesk studentiopen_in_new per verificarne la disponibilità e poi prendere appuntamento tramite l’agenda on lineopen_in_new

Oltre al certificato di laurea, il laureato può chiedere il "diploma supplement", documento integrativo del titolo di studio ufficiale rilasciato gratuitamente dall'Ateneo, previa richiesta: consulta la sezione diploma supplementopen_in_new del sito di Ateneo. 

 

 

Consegna della domanda di laurea, Commissioni, Scadenze e Date delle sessioni

La domanda di laurea si effettua on line: tutte le informazioni sono reperibili sul sito della Scuola di Scienze della Natura alla pagina Come laurearsi. Le date di scadenza vanno rispettate in modo tassativo.

NB: Le scadenze indicate dalla segreteria studenti (via S.Croce)  sono scadenze amministrative a cui fare riferimento per la consegna della modulistica. Anche la scadenza che la segreteria studenti indica relativamente alla data entro cui terminare gli esami ha valore di scadenza amministrativa: si suggerisce di prestare attenzione alle sessioni di esame per il Corso di studi in Fisica LM. 

 

  • Consegna domanda di laurea 
    dal 5/02/2024 al 23/02/2024
  • Discussione
    15-16-17 aprile 2024
  • Scadenza consegna tesi on line
    5 aprile 2024 (entro le ore 16)
  • Verbalizzazione ultimo esame: 23/02
  • Commissione

  • Consegna domanda di laurea 
    dal 20/05/2024 al 13/06/2024
  • Discussione
    18-19 luglio 2024
  • Scadenza consegna tesi on line
    8 luglio 2024 (entro le ore 16)
  • Verbalizzazione ultimo esame per studenti in corso: 8 luglio
  • Verbalizzazione ultimo esame per studenti fuori corso: 13 giugno
  • Commissione

  • Consegna domanda di laurea 
    dal 11/09/2024 al 24/09/2024
  • Discussione
    23-24-25 ottobre 2024
  • Verbalizzazione ultimo esame entro il 24/09
  • Scadenza consegna tesi on line
    13 ottobre 2024  (entro le ore 16)
  • Commissione

  • dal 3/02/2025 al 20/02/2025
  • Discussione
    1-2-3 aprile 2025
  • Scadenza consegna tesi on line
    20/03/2025  (entro le ore 16)
  • Verbalizzazione ultimo esame entro il 20/02
  • Commissione

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21/05/2024 13:04
Location: https://www.fisicamagistrale.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!